ISTANBUL: TERRA DI MEZZO, CAPITALE DEL MONDO

Il tipico caffè turco in porcellana

Il tipico caffè turco in porcellana

Le lanterne turche nel Gran Bazar

Le lanterne turche nel Gran Bazar

Gli incantevoli interni della Moschea Blu

Gli incantevoli interni della Moschea Blu

 

ISTANBUL: TERRA DI MEZZO, CAPITALE DEL MONDO - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: VC4TRM14

Il vantaggio di trovarsi in una "terra di mezzo" è quello di non percepire confini. Essere in una terra di mezzo vuol dire essere in più posti contemporaneamente, sentirsi travolti dalla forza di più realtà, di più culture, di più persone. Vuol dire essere se stessi e mille persone diverse allo stesso tempo, vuol dire perdere i limiti di sé ed unirsi a qualcosa di più grande, di più impegnativo, ma di unico. Potrebbe dire essere ad Istanbul.

 

Istanbul è forse l'unico posto al mondo in cui metà della storia e delle fortune sono state scritte dalla sua posizione geo-fisica, prima ancora che dagli uomini di tutto il mondo che l'hanno vissuta. Divisa fisicamente in due dallo stretto del Bosforo e giacente su una terra che fa da ponte tra Oriente ed Occidente, prende il meglio di due mondi troppo spesso contrapposti e sposa il tutto in un'unica realtà poliedrica e funzionale al tempo stesso. Tutto si mantiene perfettamente in equilibrio, malgrado le culture, le religioni, le lingue, le abitudini diverse, come se ogni cosa e ogni persona, forgiata e provata dai duemila anni di storia che le precedono, stesse lì per un preciso motivo, per essere parte di quel mondo, per avere un ruolo in quel teatro di emozioni.

 

Chi varca le soglie di Istanbul non sarà mai abbastanza pronto per quello che gli aspetta: ponti che collegano i due lati della città da cui pescare ogni varietà di pesce, moschee imponenti affiancate da piccole sinagoghe o chiese cristiane, richiami alla preghiera di un mu'azzin in lontananza che sovrastano le urla dei bazar, infinite varietà di pasticceria, odori di kebab, castagne e cozze mescolati, tappeti, pashmine, lanterne, torri, minareti, piazze e quartieri ebraici.

 

Insomma, Istanbul è un connubio perfetto di elementi che a primo acchitto sembrano contrastanti, ma che in realtà costituiscono la vera bellezza e la reale ricchezza di un posto così affascinante. Un posto dove ogni angolo ha qualcosa di casa tua, dove ogni pezzetto di mosaico ha una storia da raccontare, un posto che può farti sentire immenso perché forse, in fondo, "tutto il mondo è paese".

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK