FAR WEST: COWBOY E PELLEROSSA - Cosa vedere

Monte Rushmore

Monte Rushmore

Yellowstone National Park

Yellowstone National Park

Foto vintage di un Sioux

Foto vintage di un Sioux

 

FAR WEST: COWBOY E PELLEROSSA - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: VC4USS528

 La storia degli Indiani d’America è da attribuire all’introduzione del cavallo, che da sedentari, costruttori anche di città-fortezza, li fece diventare nomadi agricoltori e cacciatori. Le tribù che si stabilirono nelle Grandi Pianure, dove basavano la propria economia e sopravvivenza sul bisonte, adoravano pitturare sia a scopo religioso che epico. I disegni raffiguravano animali come l'Uccello del Tuono che li mettevano in comunicazione con gli Spiriti sovrannaturali o racconti e leggende da tramandare. Tutte le tribù erano dedite alla produzione di perline colorate e conchiglie decorative. Del bisonte, gli Indiani sfruttavano la carne per cibarsi, la pelle veniva conciata dalle donne e trasformata in abiti, mocassini, o rivestimento delle tende; le ossa, gli zoccoli e le corna diventavano utensili. Nonostante ciò, gli Indiani uccidevano solo il numero di animali necessario per la sopravvivenza di entrambi. Gli spostamenti delle tribù causarono attriti e conflitti fra le varie nazioni indiane. La guerra era interpretata come un mezzo per procurarsi onore e prestigio. Le vittime degli scontri erano limitate in quanto bastava toccarlo con un'asta, permettendogli poi di scappare. Inizialmente le armi degli Indiani erano primitive: arco, frecce, lancia, scudo e bastone, il tomahawk; ma con l'arrivo dei bianchi cambiarono il modo e gli strumenti di fare le guerre. Il capo del gruppo veniva scelto per meriti di guerra o familiari o per conoscenze religiose, o per abilità dialettica e oratoria; le decisioni venivano prese all'unanimità, tranne che per gli Apache presso i quali i capi avevano poteri decisionali. Il capo religioso era lo sciamano, che significa colui che è sconvolto; era in grado di conoscere metodi e riti per curare malattie perché aveva ricevuto dal Grande Spirito particolari poteri. Il bambino imparava il linguaggio dei gesti, i segnali di fumo e degli specchi e, all’età di 8 anni assumeva un ruolo nella tribù, divenuto guerriero, allora poteva sposarsi. Nelle pianure vivevano i Sioux, gli Cheyenne, i Pawnee; a Nord vi erano gli Arapaho, mentre a Sud vi erano i Comanche, i Kiowa, e ancora più a Sud gli Apache e i Navajo. Il tour è l’ideale per chi vuole percorrere le terre dei Cowboy e degli Indiani d'America, esplorando il west selvaggio. Il tour ha inizio a Denver, da cui si prosegue verso nord per arrivare in South Dakota, terra degli Indiani Sioux, si prosegue per il meraviglioso Yellowstone National Park e i suoi famosi Geysers, finendo con l’Arches National Park, con le sue formazioni rocciose a forma di arco. Un percorso alla scoperta delle icone del West USA e dei luoghi più insoliti.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK